Per Kovalev un mondiale…veloce

Sergey Kovalev (+ 32, – 2, = 1) ha archiviato la pratica Vyacheslav Shabranskyy (+ 19, – 2) in due soli round. Il titolo mondiale dei mediomassimi versione WBO è di nuovo saldamente nelle mani del russo. Non c’è stato match fin dall’inizio. Shabranskyy era contato due volte nel primo round. Nel secondo la musica non cambiava e dopo essere andato al tappeto veniva successivamente aggredito alle corde e bene ha fatto l’arbitro Harve Dock a fermare il massacro. Un successo ottenuto con estrema facilità che è servito, come se ce ne fosse bisogno, a far capire l’inconsistenza di un avverario non certo da titolo mondiale. Quello visto al Madison Square Garden può essere considerato un intermezzo prima di parlare di riunificazione magari cominciando dalla IBF dove regna Artur Beterbiev, che conta da dilettante due successi su Kovalev.

Lascia un Commento