Accadde oggi: 30 gennaio 1974 Aldo Traversaro batte Renzo Grespan

Il 30 gennaio 1974 Aldo Traversaro, divenuto campione italiano dei mediomassimi battendo Domenico Adinolfi, era chiamato a confermare la sua validità a Palermo. L’avversario Renzo Grespan era molto insidioso, buon tecnico e veloce. Il ligure aveva dalla sua gran fisico e potenza non indifferente. Il match mantenne le aspettative. Grespan in pratica resistè tenacemente fino all’11° round quando venne messo inesorabilmente ko. Dopo quel match Grespan decise di appendere i guantoni al chiodo, mentre per Traversaro ci fu la conferma e non ce n’era bisogno del suo valore. Il ligure, che aveva praticato la boxe per vincere la timidezza, fu campione d’Italia dal 1973 al 1977, ma quello che più conta fu sempre vincitore nelle sue sfide valevoli per il titolo, ben 10. Ma non si fermò lì perché l’ascesa di Traversaro fu lenta e inesorabile tanto da portarlo al titolo europeo, assalto fallito una prima volta a Milano contro Mate Parlov, ma non la seconda contro l’inglese Bunny Johnson. Nel 1978 dopo aver difeso con successo l’Europeo 3 volte, oltrepassò l’Atlantico per affrontare a Filadelfia il campione del mondo Mike Rossman, un oriundo italiano, che vinse per ferita al sesto round, quando il match era tutto da definire nonostante l’arbitro avesse permesso al campione ogni sorta di scorrettezza, non escluse le testate.

 

 

Lascia un Commento