Lomasto sfida Ponce per l’Intercontinentale IBF: Programma ufficiale e copertura TV

Articolo di Stefano Buttafuoco

E’ tutto pronto per la grande serata di boxe targata BBT (Buccioni Boxing Team) che avrà luogo a Napoli, Sabato prossimo 24 Febbraio.

Sede dell’evento sarà il Palabarbuto (Via dei Giochi del Mediterraneo) che per l’occasione ospiterà quattro match professionistici di assoluto livello.

Partiamo dal main event, rappresentato dall’incontro tra il già due volte campione italiano Francesco Lomasto (13-1-0) ed il ventunenne imbattutto argentino Jeremia Nicolas Ponce (14-0-0), valevole per il prestigioso Titolo Intercontinentale IBF.

Nel sottoclou Luca Capuano (6-0-0), ventottenne peso Supermedio pugliese, affronterà nel suo settimo incontro da professionista il temibile croato Josip Duric (3-2-0).

Luca Papola (4-0-1), ventireenne peso welter romano, incrocerà i guanti con Mohamed Khalladi (8-7-1), pugile di origini marocchine ma residente a Genova.

Il peso welter Emanuele Cavallucci (7-1-1) se la vedrà con il coetaneo di Ceccano Eros Marongiu (4-6-2).

I biglietti sono acquistabili dal sito www.Boxeofficelazio.it

L’evento sarà trasmesso in differita su Sportitalia a partire dalle ore 24.00 circa, con la telecronaca di Stefano Buttafuoco

Di seguito le parole di Lomasto alla vigilia dell’incontro.

Francesco, un match difficile, almeno sulla carta

“Si, è sicuramente l’incontro più difficile della mia carriera, ma era giusto accettare. Io faccio pugilato perché voglio fare qualcosa di importante ed a ventisette anni considero questa sfida una grande occasione”

Ti è dispiaciuto lasciare il titolo italiano ?

“Si, ma voglio guardare avanti e questo match mi da la possibilità di entrare nelle classifiche mondiale di uno degli enti più autorevoli (Ibf). Non voglio perdere tempo, voglio combattere per qualcosa che conta davvero”

Cosa pensi del tuo avversario ?

“Un pugile completo. E’ più alto di me, usa molto i colpi lineari ed in questo senso dovrò cercare di adattarmi e cambiare un po’ il mio modo di boxare. Dovrò venire avanti, lavorare di più con il tronco e accorciare la distanza. Con il mio allenatore stiamo lavorando per fare tutto questo nel modo migliore”

Stefano Buttafuoco

 

Lascia un Commento