Accadde oggi: 11/03/1970 Franco Zurlo batte Francisco Sancho Martinez

Sul ring amico di Caserta a Franco Zurlo sono bastati una decina di minuti per venire a capo delle velleità dello spagnolo Francisco Sancho Martinez che alla quarta ripresa era tolto di gara da una ferita all’occhio sinistro. IL titolo europeo dei pesi gallo rimane saldamente nelle mani dell’italiano. Una difesa senza grossi patemi, anzi diremmo piuttosto facile che il nostro atleta aveva già predestinato con una seconda ripresa in cui aveva costretto l’avversario ad uno scambio continuo. E’ proprio in questa ripresa che lo spagnolo, che non si sottrae alla lotta alla corta distanza, rientra all’angolo ferito. Il refree controlla ma poi fa proseguire. Nella terza ripresa Zurlo evita di forzare i tempi mentre Martinez cerca di proteggere la ferita. Nella quarta l’epilogo: lo spagnolo capisce che il match è ormai compromesso e che l’arbitro, il sig Deswert, non ci metterà molto a stopparlo e pertanto decide di tentare il tutto per tutto. Si getta in avanti ed è facile per Zurlo, che combatteva in guardia destra centrarlo ripetutamente d’incontro ed all’arbitro non restava che rimandare Martinez all’angolo e dichiarare chiuse le ostilità.
Una difesa piuttosto facile, dicevamo, che peraltro ha evidenziato la maggiore classe ed esperienza del nostro atleta che si riconfermava come numero uno in Europa della sua categoria. Ferita a parte va detto che Zurlo, che pure dà il meglio di se dopo le prime riprese, avrebbe comunque stravinto. Martinez al limite, senza l’infortunio, avrebbe potuto impegnarlo un pò di più a beneficio dello spettacolo e del pubblico pagante ma sicuramente nulla di più tanta era la differenza di caratura.
Per la cronaca Franco Zurlo combatterà ancora per il titolo Europeo, con alterne vicende per 11 volte (6 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte), ultima delle quali contro Juan Franciso Rodriguez il 16/09/1978.

(Gabriele Fradeani)

Lascia un Commento