Successo al gran Galà di Piedimonte San Germano

di Luigi Capogna

Nella splendida cornice del palazzetto dello sport “Mauro Iavarone” di Piedimonte S. Germano si è svolto un interessantissimo galà di pugilato seguito da un folto pubblico molto appassionato che ha dimostrato tutto il proprio entusiasmo verso una disciplina sportiva in continua ascesa in ogni angolo del territorio. Ancora una volta ha vinto lo sport, quello vero quello dei “puri”, quello che in Ciociaria rappresenta un vivaio inesauribile con un nuovo modello organizzativo più concreto specialmente dopo la nascita dell’Unione Pugilistica della provincia di Frosinone che raggruppa le tante le palestre del territorio.
Nell’occasione l’infaticabile ed eccellente maestro Giuseppe Tucciarone, della “ G.S. Training Cassino”, ha disposto in maniera perfetta l’allestimento della riunione anche se a onor del vero ha dovuto faticare più del previsto per le diverse defezioni di molti pugili dell’Unione.
Un doveroso ringraziamento a tutti gli sponsor ed in particolare al punto ristoro Cibus di viale Brunelleschi in Piedimonte che hanno generosamente sostenuto l’evento e che hanno permesso la perfetta riuscita di un evento tanto atteso.
Di rilievo anche l’apporto medico scientifico del Dott. Antonio Lanni farmacista e nutrizionista che ormai da molto tempo è professionalmente a disposizione della boxe che con il lavoro sinergico, in tutta la provincia, si guarda al futuro, ai collaboratori, ai maestri, al modello organizzativo con un ruolo più consono per ognuno e ad un modello economico più realistico.
La serata si è snodata dapprima con un’interessante passarella dei “school boys” curata impeccabilmente dal maestro Sergio Simula e poi dall’esibizione del suo primogenito Claudio (a cui, all’ultimo momento, si è reso indisponibile l’avversario) ed è proseguita con gli incontri programmati con il promettente peso leggero Andrea Cimini della “Pugilistica Ciociara”, pupillo dei maestri Sven Paris e Carlo Roccatani ha sciorinato una boxe lineare e senza fronzoli sfruttando il maggiore allungo e dominando il bravo Anis Hafdi della “Vasto Ring” che nulla ha potuto contro l’efficace e la determinazione del frusinate.
Caruso Paolo della “Casertana boxe” ha avuto la meglio su un monotono pari peso Francesco Sodano che dopo le prime due riprese abbastanza equilibrate ha ceduto nel finale l’iniziativa ed il verdetto.
Il roccaseccano Paolo Vendittelli della “G.S. Training” al suo nono incontro ha mostrato poca incisività e determinazione nei confronti dell’espertissimo rumeno David Mihut nonostante una veemente reazione finale che nulla è valso per assicurargli la vittoria.
Il superleggero Pasquale Di Chiara della “Casertana” con i suoi colpi di prima intenzione puntualmente doppiati surclassa un volenteroso Tobia Corbisiero della “Marigliano Boxe” e si aggiudica un match mai in discussione.
Pasquale Morelli allievo dell’indimenticato ex campione Ivan Fiorletta ha superato agevolmente il pari peso medio Patrik Boczarski dopo tre riprese abbastanza caotiche con un richiamo ufficiale per entrambi già nel primo round e fasi finali molto concitate.
Andrea Miele peso welter della “G.S. Training” ha esibito un’altra prestazione da incorniciare di fronte ad un vivace ed intraprendente Davide Farfallini della ”S. Salvo” che non ha saputo trovare le giuste misure per evitare i colpi lineari dell’avversario.
A metà riunione il “ring announcer” Valerio La Manna, ormai immancabile voce ufficiale dell’Unione, ha invitato a centro ring diversi ospiti come il delegato provinciale Massimo Tiberia, il nutrizionista Dott. Lanni e tanti campioni di pugilato come Sven Paris, Remo Tatangelo, Luca Genovese, Ivan Fiorletta, Ivan D’Adamo, David Bika, Alessandro Rotondo e l’attuale campione dei pesi massimi Gianmarco Cardillo a suggello di una serata indimenticabile.
Indimenticabile e preziosa perla da incastonare è risultata anche la vittoria di Valerio Delicato della “G.S. Training” su un Domenico Cinalli della “S. Salvo” che a metà della seconda ripresa è stato dichiarato soccombente per manifesta inferiorità nei confronti di un pugilato fatto di finte, rientri, schivate e colpi martellanti e variegati come quelli di uno spumeggiante Valerio che nonostante un periodo di inattività per problemi fisici è tornato prepotentemente alla ribalta per un splendido futuro ancora tutto da scrivere.
Incontro pari e spettacolare tra gli “Elite” Alessandro De Cicco della “Marigliano Boxe” e il pari peso supermassimo Virgilio Vinciguerra della “G.S. Training” che si sono affrontati a viso aperto senza arretrare di un millimetro infuocando l’atmosfera per tutto l’arco dei tre round e raccogliendo meritati e prolungati applausi a scena aperta.
Un altro incontro coinvolgente per gli attenti spettatori è stato certamente quello tra i pesi medi l’abruzzese Marco Servo e l’ottimo Danilo Sperduti allievo dell’eccellente maestro Raimondo Scala della “Luigi Quadrini Castelliri” che ha messo nel carniere un meritato verdetto sfoderando peculiari doti di potenza, velocità e determinazione. Un buon viatico per il prosieguo dell’attività agonistica e della sua crescita psico fisica.
Il match tra i pesi supermassimi Giulio Sannito della ”Ivan Fiorletta” e Clemente Fusco della “S.Salvo” è finito giustamente in pari dopo tre tempi combattuti senza esclusioni di colpi e tanta reattività.
Insomma un ottimo pugilato quello visto venerdì sera che risalta lo spirito di collaborazione sinergica nell’ambito di tutta l’attività sportiva su tutto il territorio provinciale dove l’interesse è in costante ascesa e coinvolge tutto il mondo dei giovani che quotidianamente hanno scarsa rappresentatività; le loro domande, i loro bisogni non sempre riescono a trovare le giuste risposte, hanno scarso peso ed è per questo che spesso sono abbandonati a loro stessi e lo sport come la boxe diventa uno scopo, una lotta. Lotta per il lavoro, per la sopravvivenza, per la vita e per dare un senso alla propria esistenza attraverso la cultura delle regole e l’abbattimento dei preconcetti. Il prossimo appuntamento è in calendario ad Alatri il 25 maggio presso il Centro Commerciale “Le Pigne” con un cartellone di prim’ordine da non mancare assolutamente.

Risultati dilettanti:
pesi leggeri: Andrea Cimini vp A. Hafdi; pesi superleggeri: Paolo Caruso vp. F. Sodano; pesi medi: D. Mihut vp P. Vendittelli; superleggeri: P.Di Chiara vp T.Corbisiero; pesi medi P. Morelli vp P. Boczarski; pesi welter Andrea Miele vp D.Farfallini; pesi medi V. Delicato vKo D. Cinalli; pesi supermassimi Virgilio Vinciguerra pari A. De Cicco; pesi medi Danilo Sperduti vp M. Servo; pesi supermassimi Giulio Sannito pari Clemente Fusco.
Arbitri:
Sigg.: D’Erasmo,Leva, Demaldè, Raucci, Mocerino
Cronometrista: Enrico Mastrantoni
Medico di servizio:
Dott. Angelo Annunziata
Commissario di riunione:
Sig. Francesco Ciminale

Lascia un Commento