Accadde oggi: 11 maggio 1995 Vincenzo Belcastro perde con Naseem Hamed

L’ 11 maggio 1994 Vincenzo Belcastro difende l’europeo dei gallo a Sheffield. Lo sfidante é un pugile particolare, a mezza strada tra il fenomeno e l’istrione. Si chiama Naseem Hamed è inglese di origine yemenita. Ha molti fan che vedono in lui il seguace di Mohammed Ali, e nell’occasione combatte nella sua città. Belcastro detiene l’europeo dei gallo dal 1988 è nato a Fuscaldo (Cosenza) ma risiede a Pavia. Una carriera piena di soddisfazioni con puntate sfortunate al titolo mondiale. L’incontro di Sheffield inizia subito in salita per il nostro pugile che tocca il tappeto al I e II round. Al quarto di nuovo al tappeto, ma per una spinta. Hamed è velocissimo con uno stile particolare, a volte scomposto, ma che sa togliersi d’impaccio in ogni frangente e rientra veloce sorprendendo il malcapitato che ha contro. Quella sera purtroppo tocca a Belcastro rimasto come ipnotizzato da un avversario che sembra inesauribile. La sconfitta e la perdita del titolo furono inevitabili, ma Vincenzo, carattere indomito riuscì subito dopo a conquistare l’europeo dei supergallo che tenne per un anno e mezzo. Si ritirerà nel 2000 con un record di 32 vittorie, 13 sconfitte e 5 pari.  Per ben 17 volte si era battuto per il titolo europeo e 3 volte per il mondiale

Lascia un Commento