Faroukh Kourbanov: “Contro Devis Boschiero sarà dura!”

Il campione dell’Unione Europea dei pesi superpiuma Faroukh Korubanov (26 anni, 15-0 con 3 vittorie prima del limite) è pronto per difendere il titolo contro Devis Boschiero (36 anni, 45 vittorie, 5 sconfitte e 1 pari), sabato 19 maggio, al teatro Principe di Milano nel clou della riunione organizzata dalla Opi Since 82 in collaborazione l’Opi Gym e con il supporto del main sponsor Automarket Pro. La sfida è prevista sulla distanza delle dodici riprese e sarà trasmessa in diretta, alle 23.00, da SportItalia, canali 60 e 153 del digitale terrestre e canale 225 della piattaforma Sky.

Kourbanov conosce Boschiero e ne ha stima: “Ho visto combattere Boschiero e so che contro di lui sarà dura. Il mio manager Mirko Giuliani era anche il manager di Ermanno Fegatilli che ha combattuto due volte (e perso ai punti) contro Boschiero e quindi conosce bene lo stile di Boschiero. Sabato sera salirò sul ring preparato. Finora, nessun avversario mi ha creato problemi. Nemmeno il finlandese Petteri Frojdholm contro il quale ho vinto il vacante titolo dell’Unione Europea dei superpiuma nel marzo dell’anno scorso. Era imbattuto e combattevamo a casa sua, ma ho prevalso ai punti (115-113, 115-113 e 114-114). Sabato al teatro Principe sarà più difficile perché Boschiero è un ex campione d’Europa e non esistono incontri facili ad alto livello. Come pugile mi ispiro a Roy Jones, era il mio idolo da ragazzo. Come lui, voglio diventare campione del mondo. Sono disposto a combattere contro chiunque, qualunque opportunità si presenti la afferrerò. Non ho preferenze riguardo agli avversari o ai titoli.”

Insomma, Kourbanov è determinato e il suo manager Mirko Giuliani pensa che possa battere Boschiero: “Faroukh è un ragazzo serio: ha un lavoro, ma viene in palestra tutte le sere, si allena senza lamentarsi, si nota che gli piace la boxe. Non ha nemmeno problemi a rientrare nel limite di peso dei superpiuma (dai 57 ai 59 kg). Quando non combatte pesa solo 4 o 5 chili in più e li perde facilmente nel giro di un mese. Sono sicuro che nel giro di un anno, un anno e mezzo al massimo, diventerà campione d’Europa. Sono stato al teatro Principe quando Steve Jamoye ha sfidato Luca Giacon. Vinse Giacon ai punti, ma incassò delle potenti bordate da Steve. Io l’avevo detto che Steve avrebbe venduto cara la pelle. Ora vi dico che quello di sabato sarà un match spettacolare e vincerà Faroukh”.

Sabato sera, la manifestazione offrirà altri 5 incontri, tutti sulla distanza delle sei riprese. Nella categoria dei pesi welter, Maxim Prodan (13-0-1) affronterà l’ungherese Gyorgy Mizsei Jr. (25-22-1), mentre Nicholas Esposito (6-0) combatterà contro Sasa Janic (7-19). L’ex campione d’Italia, dell’Unione Europea ed intercontinentale dei pesi superwelter Orlando Fiordigiglio (27-2) sfiderà l’ungherese Ferenc Hafner (26-15). Il peso supermedio Riccardo Merafina (2-0) affronterà il serbo Stefan Paunovic (1-3). Sempre nella categoria dei supermedi, lo svizzero Marzio Franscella (2-0) combatterà contro il serbo Nikola Bogdanovic (1-0).

La manifestazione inizierà alle 19.00 con alcuni incontri dilettantistici. I biglietti costano 40 Euro (bordo ring) e 25 Euro (balconata) e sono disponibili presso la Opi Gym in Corso di Porta Romana 116/A (telefono 02- 89452029) e la Glorious Fight Gym in Via Solari 56 (telefono 02- 83648003).

Lascia un Commento