Angolo blù…Giorgia Rossi dalla kick alla boxe

di Vezio Romano

Giorgia Rossi è nata a Roma il 18 settembre 2001, è alta 158 cm e pesa 48 kg. Iscritta alla ASD Boxe Trastevere, è allenata dal maestro Daniele Malori. Ha iniziato l’attività agonistica nel 2016 ed ha subito conquistato la medaglia d’oro ai Campionati Italiani Junior a Pisa. Nel 2017 è argento sempre ai Campionati  Italiani Junior a Chieti. Nel 2018 ottiene l’oro nel Torneo Internazionale “Slovekia Boxing Cup”.

Come ti sei avvicinata al pugilato?

A sei anni ho iniziato a praticare kickboxing con il maestro Lionello Ovis a Fiumicino. Dopo quattro anni sono passata alla Boxe Trastevere con il maestro Leonardo Matei. Ho avuto la soddisfazione di vincere un Campionato Europeo e due Campionati Mondiali. Ho scelto poi il pugilato con la guida del maestro Malori. Curioso il fatto che il mio debutto sia avvenuto in Svizzera.

Nella boxe quale è stata la tua più grande soddisfazione?

La vittoria nel Torneo “Slovakia Boxing Cup” dove ho disputato quattro match in quattro giorni. Mi sono così ripresa dalla delusione dei Campionati Europei in Bulgaria. Sinceramente non pensavo di ottenere un risultato così buono anche perche ero stata molto impegnata con la scuola.

E il più brutto ricordo?

E’ stato appunto il match in Bulgaria contro l’ungherese Hanna Lakotar nei quarti di finale. I giudici l’hanno vista vincente ma io non sono stata d’accordo. Anche i tecnici Renzini e Tosti erano convinti della mia vittoria.

Come ti definisci pugilisticamente?

Aggressiva, mi piace attaccare, cerco sempre di pressare l’avversaria.

Hai un campione preferito?

Irma Testa. Oltre che come atleta, la apprezzo come persona: mi è stata molto vicina, come una sorella maggiore.

C’è un libro o un film sulla boxe che ti piace?

La serie di Rocky.

Oltre al pugilato che interessi hai nella vita?

Studio amministrazione finanza e marketing. Per il resto mi dedico totalmente alla boxe ed in questo sono molto sostenuta dai miei genitori che mi seguono anche nelle trasferte.

Quali progetti hai per il futuro?

A 18 anni mi piacerebbe entrare nel Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro per poter praticare il pugilato a tempo pieno.

Foto di Flavia Valeria Romano

Lascia un Commento