Accadde oggi: 11 luglio 1966 Del Papa sconfitto da “Bobo” Olson

L’ 11 luglio 1966 Piero Del Papa dopo aver conquistato l’europeo dei mediomassimi battendo Giulio Rinaldi volò alla volta di San Francisco per affrontare al Civic Auditorium un mito della boxe americana. Parliamo di Carl “Bobo” Olson che aveva cominciato da medio, categoria nella quale era stato campione del mondo dal 1953 al 1955. Poi passò tra i mediomassimi dove si distinse sempre confermandosi tra i migliori della categoria e la sua scalata al titolo fu stoppata dall’”eterno” Archie Moore. Olson nel 1962 venne a Roma per battersi con Giulio Rinaldi e il verdetto di parità fu contestato dal pubblico romano che aveva visto vincitore il “Bobo” hawaiano.

Olson all’epoca era considerato nella parabola discendente, ma la sua grande esperienza e la sua classe lo facevano “viaggiare” nelle prime posizioni. Del Papa, fiducioso dei suoi mezzi, tentò una carta che lo avrebbe portato dritto dritto in zona mondiale. Il match non fu esaltante, Del Papa si  lasciò invischiare dai trucchi del mestiere del suo avversario. Il verdetto non fu all’unanimità due a 1 per Olson, un gentile omaggio a un grandissimo campione, che si ritirerà definitivamente dopo pochi mesi. Per Del Papa fu un’esperienza utile, che rafforzò la sua leadership in Europa, ma non quella mondiale visto che 5 anni dopo fu sconfitto a sorpresa per ko dal venezuelano Vicente Rondon.

Lascia un Commento