Accadde oggi: 8 agosto 1964 Domenico Tiberia batte Franco Nenci

L’ 8 agosto 1964 a Ceccano erano di scena il beniamino Domenico Tiberia e Franco Nenci. Un match per palati fini: Tiberia era in piena ascesa mentre Nenci sembrava avviato ad un tramonto per certi versi inaspettato. Il livornese da quel fuoriclasse che era da dilettante non aveva mantenuto le aspettative da professionista con qualche dura sconfitta che aveva messo in rilievo una certa fragilità soprattutto come welter. Ma Nenci era pur sempre un fior fiore di tecnico. Tiberia non si buttò allo sbaraglio.contro una vecchia volpe come lui. Dopo una prima fase di studio dava un saggio di potenza con una violenta scarica che costringeva Nenci a fare marcia indietro. Ma il livornese nella parte centrale prendeva in mano le redini del match scombussolando le idee del ciociaro e la lotta continuava con predominio alterno. Dal VII però iniziava la marcia progressiva di Tiberia che aumentava notevolmente il ritmo tanto da costringere l’avversario a cercare di non prendere colpi, fino a lasciarlo quasi fermo ad ostacolare la sua azione. Vittoria netta di Tiberia, che poco dopo nello stesso anno conquistava il titolo battendo Luciano Piazza. Una carriera lunga quella del ciociaro che terminerà nel ’77 da medio dopo essersi battuto per un europeo e per un mondiale senza fortuna. Diverso il discorso di Nenci che arrivò a battersi solo per il tricolore dei welter contro Fortunato Manca subendo una dura sconfitta. Una carriera con sprazzi di classe, ma lontana dalle sue grandi possibilità.

Lascia un Commento