Accadde oggi: 15 agosto 1959 Rocco Mazzola superato da Mike Holt

Il 15 agosto 1959 a Johannesburg Rocco Mazzola dopo aver perso con Erich Schoeppner per l’Europeo e con Sante Amonti per il titolo nazionale gioca la carta dell’estero per una buona valutazione internazionale nella categoria dei mediomassimi.Per questo il pugile lucano accetta di buon grado una trasferta pericolosa in Sud Africa contro l’idolo locale Mike Holt, da tempo ai primi posti della graduatoria mondiale. Una trasferta piena di insidie dove Mazzola, buon tecnico, ci mette anche coraggio e decisione giocandosela alla pari con il quotato avversario. Holt nella prima parte del match avrà non poche difficoltà a entrare nella stretta guardia dell’italiano ed evitare i diretti, che per lui diventavano una sorta di incubo. Il numeroso pubblico presente non si aspettava una tale resistenza e sportivamente applaudiva la bella prova di Mazzola. Nell’ultima ripresa c’era la sensazione che le cose non si mettevano bene per il pugile di casa, il pubblico si alzava tutto in piedi e incoraggiava rumorosamente il suo beniamino. Holt ce la metteva tutta per vincere prima del limite a scanso di equivoci, ma Mazzola resisteva e replicava. Il verdetto veniva assegnato al sudafricano, ma probabilmente in zona neutra ci sarebbe scappato un pari. La prova di Rocco fu molto elogiata dalla stampa locale. Il pugile di Potenza al suo rientro in Italia decise di passare tra i massimi dove conquisterà il titolo battendo Federico Friso. Mike Holt dal canto suo ”navigò “ sempre nelle prime posizioni, ma non andrà oltre al Titolo dell’Impero Britannico, lui pugile potente e aggressivo aveva la lacuna del fisico a metà strada tra un medio e un mediomassimo.

Lascia un Commento