Per Fury vittoria senza problemi…in attesa di Wilder

Ieri notte il massimo Tyson Fury (+ 27, 19 per ko) ha mantenuto la propria imbattibilità battendo nettamernte ai punti Francesco Pianeta al termine di 10 riprese potremmo dire anche noiose. Ma la notizia principale di questo match svoltosi al Windsor Park a Belfast è che entro tre mesi, salvo ripensamenti, il gigante inglese affronterà Deontay Wilder per il mondiale WBC. Un obiettivo che nel Regno Unito era visto come una sorta di miraggio per non dire di eden visualizzato. Poi si può anche cominciare con una breve radiografia di un match contro Pianeta che per certi versi non c’è stato. Si potrà obiettare che Fury dopo tre anni di assenza burrascosi non poteva fare meglio e qui possiamo anche dare ragione perchè oltrettutto in pratica ha fatto cappotto 100-90 vincendo tutti i round. Consideriamo anche che Fury non è un vero picchiatore, ma è la sua mole a intimorire gli avversari. Dopo aver visto questo match e aver visto salire sul ring anche un Deontay Wilder molto sicuro nel botta e riposta di prammatica per riscaldare l’ambiente, i dubbi rimangono. Probabilmente, e lo sapremo tra una settimana circa, il match si farà in America, anche se non sono escluse sorprese dell’ultima ora. Resta da vedere se il Fury visto a Belfast sia quello vero e questo non vogliamo crederlo, come non possiamo pensare che il prossimo Wilder-Fury sia una semplice difesa volontaria in attesa per il 2019 del match del secolo con Joshua. Così rimane tutto un po’ nebuloso.

Lascia un Commento