Santa Marinella: stage di allenamento femminile nella “Domenica Ecologica”

Si avvicina quella che forse è la manifestazione più sentita a livello nazionale per quanto riguarda le donne. Si tratta del Torneo Elite Femminile I e II Serie Women Boxing League (W.B.L.) che avrà luogo a Pompei (NA) dal 2 al 4 Novembre. L’organizzazione della Manifestazione è stato affidato alla ASD Boxe Vesuviana di Rosario Africano. Ci sono le nazionali, ci sono gli Assoluti, c’è il Guanto d’Oro, tutti molto importanti, ma qui (WBL) c’è oltre al combattimento sul ring quella forma di campanilismo che mette altro sale sul sapore della contesa. La preparazione per le atlete del Lazio è già cominciata a ritmo serrato e dopo un primo collegiale avvenuto la settimana scorsa al PalaSantoro di via Vertumno ieri è stato organizzato un altro stage dalla Santa Marinella Ring di Maurizio Sebastiani e Loretta Telli, prendendo spunto dall’iniziativa del comune che prende il nome di “Domenica Ecologica” in cui i tratti più belli della città sono utilizzati per lo sport. Il raduno è avvenuto nella palestra di via delle Colonie per poi spostarsi nella “passeggiata a Lungomare” che fu teatro qualche anno fa dei Campionati Assoluti Femminili organizzati proprio dalla Santa Marinella Ring. Le ragazze, accompagnate dai loro maestri, sotto la guida dei coordinatori Emiliano Rotondi, Daniele Malori e Lorenzo Catalano, hanno svolto una seduta di allenamento all’aria aperta, favorite da una bella giornata di sole. A salutare il gruppo è intervenuta Marina Ferullo, Consigliere Comunale, una delle ideatrici della “Domenica Ecologica”. Le ragazze, circa una trentina, hanno iniziato di buona lena l’allenamento all’aria aperta con lo sfondo del mare da una parte e l’andirivieni di gente incuriosita lungo la strada. Si passa quindi all’allenamento in palestra, dove i coordinatori studiano la forma per iniziare la selezione che affronterà le altre regioni. Presenti oltre ai coordinatori e i tecnici anche i componenti del Comitato Laziale dal vicepresidente Franco Federici, ai consiglieri Claudio De Camillis e Valentino Tazza.

Lascia un Commento