Miguel Berchelt batte prima del limite Miguel Roman

Il titolo mondiale dei superpiuma per la WBC è rimasto saldamente in mano al campione Miguel Berchelt (+ 35, 31 per ko, – 1) che al  Don Haskins Convention Center di El Paso ha battuto prima del limite Miguel Roman, fermato dall’arbitro al 9° round quando la situazione era già compromessa. Il match è stato seguito con molta attenzione, perchè i due non si sono certo risparmiati e lo dimostravano i volti segnati. Berchelt aveva dalla sua parte la giovinezza e questo ha fatto la differenza tra questi due guerrieri. Roman è stato sempre in gara e quando il pubblico lo dava per spacciato di fronte all’azione irruenta del campione riusciva con la sua reazione a tenere in bilico il match. Miguel Berchelt con questo risultato ha messo in cantiere la sua quarta difesa del titolo, mentre per Roman è stato il terzo tentativo fallito, anche se un pugile della sua bravura meriterebbe di diventare campione nel valzer delle sigle. Quest’ultimo indubbiamente è stato un avversario tutt’altro che facile soprattutto per la capacità di incassare colpi durissimi. Nella quinta ripresa ha avuto anche l’occasione di capovolgere il match con il campione in evidente difficoltà. Poi Berchelt ha ripreso le redini del match ripagandosi nel round seguente con due atterramenti fatti subire allo strenuo avversario La conclusione come abbiamo detto si è verificata al IX round, che in verità era iniziato bene per Roman, ma la reazione del campione è stata durissima e con una serie al volto scaraventava al tappeto l’avversario, l’arbitro visto le condizioni fermava il match tra l’entusiasmo dei supporters di Berchelt.

Lascia un Commento