Accadde Oggi: 7/11/65 Aldo Pravisani vs Alessandro Schiavetta titolo italiano leggeri

di Gabriele Fradeani

Interessante e particolare la carriera di Aldo Pravisani! Nasce a Tolmino in Slovenia e boxa in Italia dove inizia la carriera a Trieste nel ’50. Tenta ripetutamente il titolo nazionale dei pesi leggeri ma viene respinto per tre volte: due da Altidoro Polidori nel ’54 e ’55 e poi da Sergio Caprari nel ’58. Abbandona l’Italia per l’Australia dove conquista il titolo nel ’62. Poi torna in Italia e a Falconara il 17/7/65 conquista finalmente il tanto agognato titolo italiano dei leggeri superando Armando Scorda prima del limite, titolo che difende a Busseto, nella sala Piccadilli, contro Alessandro Schiavetta. Un poco di patema al peso prima del match per la difficoltà di Pravisani di rientrare nei limiti ma poi il via ed inizia il combattimento nel segno dello sfidante che alla seconda ripresa giunge a segno con un maligno gancio destro nettamente accusato dal campione tanto che ci si aspettava una rapida vittoria ante limite ma così non fù. Pravisani diventa più accorto e stoppa ogni azione dell’avversario con colpi d’incontro sia di destro che di sinistro. Schiavetta si disunisce e complice anche una ferita che ne limita la visibilità attacca con troppa frenesia senza curare la difesa ed i colpi d’incontro di Pravisani hanno buon gioco ed entrano facilmente. Nella decima ripresa Schiavetta è costretto al tappeto; si rialza generosamente ma nella undicesima è ancora sul tavolaccio e pure terminando in piedi risulta nettamente sconfitto nel punteggio. Schiavetta non avrà più occasione di battersi per il titolo mentre Pravisani tenterà anche l’europeo il 16/4/66 a Villeurbanne ma verrà sconfitto da Maurice Tavant, riprenderà ancora il titolo italiano a Pesaro il 16/12/67 battendo Bruno Melissano per ko. Chiuderà la carriera nel ’70 dopo avere disputato la bellezza di 137 combattimenti.

Lascia un Commento