Accadde oggi: 8 novembre 1935 Aldo Spoldi batte Fred “Red” Cochrane

L’ 8 novembre 1935 Aldo Spoldi aveva già iniziato da circa un anno la sua prima tournèe americana con ottimi risultati tra i leggeri, ma affrontare Fred Red Cochrane al Chicago Stadium dava l’idea di un passaggio troppo frettoloso conoscendo la fama dell’avversario considerato tra le grandi promesse e particolarmente evitato per  la sua aggressività. Ma il nostro campione non temeva nessuno, la potenza delle sue mani cominciava ad essere sempre più conosciuta e “sperimentata” dai suoi avversari. In America lo soprannominarono subito Kid Dinamite, mentre in Italia “avere la Spoldite” significava supergiù la stessa cosa. Il match tra i due fu durissimo, come d’altronde era prevedibile. Al termine di 8 estenuanti riprese Spoldi ottenne il meritato verdetto, anche se le sue mani per la foga con cui picchiava cominciavano ad avere quei problemi che accompagnarono la sua carriera. In pratica quel match fu la testimonianza del sorgere di due grandi pugili che sarebbero stati i protagonisti nell’era dove abbondavano i fuoriclasse.

Lascia un Commento