Domani al PalaSantoro riunione mista con protagonista Emiliano Salvini

Domani venerdì 9 novembre il PalaSantoro di via Vertumno 40 sarà teatro di un’interessante riunione mista  con inizio alle ore 20, organizzata dal Centro Sportivo Aniene. Il protagonista sarà ancora una volta Emiliano Salvini (+ 18, – 26, = 2) che sceglie la via più scomoda per festeggiare i suoi 40 anni di età (13 novembre), scomoda per modo di dire perchè lui sul ring si sente a casa e intende festeggiare tra dilettanti e pro le sue nozze d’argento con la boxe avendo iniziato dalla Casalbruciato. L’età anagrafica non si può certo cancellare, ma il suo antidoto rimane l’entusiasmo, l’allenamento costante viene frenato dal lavoro, anche se vedendolo combattere non te ne accorgi. Torna sul ring dopo la sua bella prova disputata contro Francesco Grandelli a Grugliasco, valevole per il titolo italiano dei piuma. Abbiamo scritto a più riprese che in Italia sono pochi a conoscere la tecnica come lui. Ed è grazie alla sua bravura che nonostante l’età ha avuto la possibilità di battersi per 18 volte in incontri validi per il titolo italiano dei gallo, dei supergallo e dei piuma. Si è battuto per due volte per il titolo europeo e per due volte per l’Unione Europea, con poca fortuna, anche se la sua parte l’ha giocata a carte scoperte facendo tribolare il suo avversario. Venerdì sera affronta Milan Savic, pugile serbo non facile da inquadrare, buon avversario in precedenza di gente del calibro di Magnesi, Lomasto, Festosi, tanto per fare alcuni nomi. La serata sarà completata da una decina di match AOB.

Venerdì alle ore 12 si svolgeranno le operazioni di peso in una location inedita ma frequentata da un gran pubblico come può essere Decathlon in via Prenestina 940.

 

Lascia un Commento