QUERO-CHILOIRO: IL XVII “TROFEO DELL’AMICIZIA” 1 E 2 DICEMBRE A BRINDISI

La Quero-Chiloiro esporta la boxe fuori dai confini della sua Taranto, nel segno della condivisione sportiva. E’ questo lo spirito che muove dalla nascita il “Trofeo dell’Amicizia” che giunge alla diciassettesima edizione. L’appuntamento con la boxe di respiro meridionale è in programma alla Palestra delle Fiamme Oro Brindisi, che ospitano l’organizzazione della Quero-Chiloiro Taranto domani e dopodomani, sabato 1 e domenica 2 dicembre. Sul ring della tensostruttura gestita dal corpo sportivo della Polizia di Stato, sita a viale Gran Bretagna di Brindisi, con il gong dato nella doppia giornata alle ore 16.30, si sfideranno i pugili di queste società rappresentative di Puglia, Basilicata ed Abruzzo: Quero-Chiloiro Taranto, Pugilistica Taranto, Rodio Brindisi, Fiamme Oro-Brindisi, Majestic Pescara e Accademia Pugilistica Panettieri.

Questi sono gli atleti in lizza per Taranto. Quero-Chiloiro: Elite, 81 kg

Valerio Montanaro, 65 kg Giuseppe Fico; Senior, 75 kg Hisham Tosom e Giuseppe Tripiciano, 69 kg Pietro Spagnulo, 60 kg Alessandro Lillo, 56 kg Claudio Sanseverino; Youth, 69 kg Andrea Stasolla; Junior, 63 kg Daniele Mele, 60 kg Emilio Malecore; Schoolboys, 72 kg Cosimo Sardelli, 59 kg Federico Spataro, 56 kg Cosimo Solito, 43 kg Dejan Caramia. Pugilistica Taranto: Elite, 81 kg Vito Potenza; Senior, 75 kg Leonardo Giangrande; Youth, 64 kg Vito Potenza, George Drago e Marcello Fico, 60 kg Cosimo D’Addario.

TRASFERTA VINCENTE A MASSA La Quero-Chiloiro ha lasciato il segno sul XVIII Memorial Luigi Pieretti, tenutosi nell’ultimo weekend presso la scuola media “Don Milani” di Marina di Massa. Nel confronto Toscana-Puglia, la squadra guidata dal tecnico Cosimo Quero era composta da sei atleti. Due di questi, facenti parte del trio dei colori Quero-Chiloiro, hanno sfoderato prestazioni vincenti contro avversari di valore della Pugilistica Massese. Nella categoria senior 69 kg Antonio Losurdo ha battuto Guefai El Mehdi, mentre la II Serie 57 kg Roberta Di Molfetta ha colmato il gap di categoria contro la I Serie Francesca Raffi (con esperienza maggiore) attraverso una prova brillante. Sconfitta, invece, a causa di intervento medico per infortunio alla spalla, per l’altro rappresentante della Quero-Chiloiro, il senior 64 kg Francesco Di Carlo, nei confronti di Dante Antonioli della Pugilistica Massese.

Questo lo score per la Pugilistica Taranto in Toscana. L’Elite 56 kg Pasquale Dicuonzo ha perso ai punti a testa alta contro il pluricampione nazionale Claudio Grande. Sconfitta anche per l’Elite 69 kg Mario Arenga, dopo una prova d’orgoglio con l’altro pluridecorato “Assoluto” Matteo Antonioli, alla seconda ripresa per intervento medico. Successo, infine, per l’81 kg della Luciano Bruno Foggia  Savino Stallone  nei confronti di Nicola Antonioli.

Addetto stampa Quero-Chiloiro

Alessandro Salvatore

Lascia un Commento