Accadde oggi: 13 dicembre 1960 pari tra Piero Rollo e Ugo Milan

Il 13 dicembre 1960 alla Sala Ponchia di Torino viene nuovamente presentato Piero Rollo, campione italiano dei gallo. Era la seconda volta che il sardo si presentava sul ring torinese, nella precedente aveva ben impressionato superando nettamente Eugene Le Cozannet. Stavolta Rollo era chiamato a difendere il suo titolo dall’assalto insidioso di Ugo Milan, un solido atleta , buon incassatore e un gancio destro che mozza il respiro. Il match lo si poteva dividere in tre fasi. Nella prima la velocità e la tecnica di Rollo prendeva il sopravvento. Nella seconda fase c’era il ritorno del veneziano che approfittava di un rallentamento di Rollo, dovuto più che altro a problemi nel destro dolorante. Il sardo però aveva un grande ritorno nella parte finale con Milan in leggera difficoltà. Alla fine del match fu decretato il pari, anche se per molti la vittoria avrebbe dovuto andare a Rollo. Probabilmente a influire sul discorso del pari erano stati i due richiami affibbiati al campione per scorrettezze, apparsi un po’ troppo severi. Rollo riusciva così a conservare il titolo e dopo la sua precedente vittoria sul forte inglese Bill Rafferty, aveva la possibilità nel marzo 1961 di andare in Brasile per affrontare Eder Jofre in un incontro valevole per il titolo del mondo. Ugo Milan, tra l’altro fratello del più noto Sergio, continuò la sua carriera affrontando i migliori, contro i quali pur perdendo giocava le sue chances di pugile battagliero non facile da domare.

Lascia un Commento