Accadde oggi: 16 dicembre 1958 Letterio Petilli superato da King Jo

Il 16 dicembre 1958 al Palazzetto di Roma si svolgeva un’interessante riunione organizzata da Felice Zappulla. Il protagonista ptincipale era il nigeriano Rafin King Jo, divenuto un beniamino del pubblico capitolino. King Jo aveva battuto gente del calibro di Altidoro Polidori e Giordano Campari tanto per fare alcuni nomi. All’epoca l’unico che riuscì a batterlo fu il triestino Aldo Pravisani, che quando era in giornata non faceva sconti a nessuno. Quella sera a Roma l’avversario del nigeriano era Letterio Petilli, pugile di consumata abilità, reduce da una brillante tournèe in Australia. King Jo si dimostrò subito troppo forte per il piuma di Merano. La terza ripresa fu durissima per Petilli di fronte ad uno scatenato avversario che colpiva da tutte le parti con una velocità impressionante. Il nostro pugile coraggiosamente cercava sempre di replicare. Ma la bravura del nigeriano era eccezionale, abile anche sul piano difensivo con spostamenti e rientri al millimetro. Alla fine delle 10 riprese il pubblico applaudì a lungo sia il vincitore che il vinto.

Lascia un Commento