BOXE, CAVALLARO BOXING TEAM ARCHIVIATO UN 2018 RICCO DI MEDAGLIE, STESSI PROPOSITI AMBIZIOSI PER IL NUOVO ANNO DA PARTE DEL GRUPPO CATANESE DI COACH GIOVANNI CAVALLARO

“Tanto lavoro, straordinari risultati: il nostro gruppo della Cavallaro Boxing Team, rappresentato dalle società Trinacria Boxing e Raging Bull, è stato probabilmente quello che ha conquistato più medaglie nell’anno che ci siamo lasciati da poco alle spalle”. Con queste parole dense di soddisfazione, Coach Giovanni Cavallaro della Fitbull Palestre Catania traccia un bilancio di ciò che si è realizzato in campo pugilistico per tutto l’arco del 2018. I giovani, su tutti, con il prestigioso titolo di Campionessa Olimpionica che la Youth Martina La Piana (51 kg) ha conquistato in Argentina a settembre, dopo aver confermato qualche mese prima il suo valore indiscusso a livello europeo (Abruzzo, un oro che replica quello del 2017 a Sofia) e partecipato ai Mondiali di Budapest. Ma anche i più “esperti”, solo per questioni anagrafiche e considerando sempre la giovane età, 23 anni: Salvo “Occhi di tigre” Cavallaro, medio categoria Elite, tra gli esponenti di spicco della Nazionale italiana nei 75 kg, che ha aggiunto al suo già ricco palmares di medaglie, un bronzo agli Europei di Novembre ed un argento ai Giochi del Mediterraneo di Giugno, entrambi in Spagna. Un altro Cavallaro, un’altra medaglia: un oro per il cugino dell’Elite azzurro ai Campionati Italiani, un risultato che ha confermato la sua presenza in pianta stabile nell’Italia Youth (69 kg) con varie partecipazioni a tornei internazionali, raduni e soprattutto Europei e Mondiali. Compagni “inseparabili” dello stesso gruppo nazionale: Remus Ilas (64 kg) ha posto in bacheca un argento al termine di un torneo internazionale disputato a metà del 2018 a Mostar (Bosnia). E poi le esordienti: Emanuela Cavallaro, Youth e cugina di Coach Giovanni, un passato recente nella Pallanuoto,  l’approdo alla Boxe poco più di un anno fa: subito un oro ai campionati italiani e un bronzo in un torneo internazionale in Bulgaria; e Jessica Erbasecca, Schoolgirl, argento ai campionati italiani in Piemonte. Questi solo alcuni dei guantoni che sono saliti agli onori della cronaca sportiva per i loro brillanti risultati: nel gruppo tanti altri giovani, guidati dai Coach Giovanni Cavallaro e Giuseppe Platania, che hanno preso parte a vari tornei e manifestazioni regionali e nazionali.

Non solo singoli atleti, ma anche organizzazione di eventi pugilistici ha contrassegnato il 2018 e non mancherà pure nel 2019. La Cavallaro Boxing Team ha organizzato al C.C.Porte di Catania un Dual Match Italia-Romania Elite a Giugno che ha richiamato un ampio numero di sportivi e appassionati a bordo ring. Numerose sono state le riunioni allestite alla Fitbull Palestre.

“Ripartiamo con la stessa grinta. Di fatto non ci siamo mai fermati, pur sotto le festività. Attendiamo la pubblicazione dei calendari per stilare un programma di lavoro dettagliato. Sono certo che ci aspetta un nuovo anno ricchissimo di appuntamenti non solo in ambito italiano ma anche internazionale. Per quanto riguarda Salvuccio, nell’ultimo suo impegno prima di Natale, a Lanciano in occasione di un match Italia-Irlanda, ha riportato alla seconda ripresa un infortunio: distacco del bicipite brachiale. L’intervento chirurgico è riuscito, entro marzo saremo all’opera con la preparazione al fine di preparare gli impegni che lo attenderanno”.

In foto il gruppo della Cavallaro Boxing Team

Lascia un Commento