Accadde oggi: 4 gennaio 1962 Mario Sitri superato da Antonio Paiva

Il  4 gennaio 1962, di giovedì, Renato Torri organizzava un’ambiziosa riunione al Palazzo dello Sport di Bologna. Purtroppo la gente non era accorsa numerosa, c’era da considerare non solo il periodo festivo, ma anche il fatto che la riunione veniva trasmessa in Televisione, cosa non rara all’epoca. Il match clou vedeva di fronte il brasiliano Antonio Paiva e il livornese Mario Sitri. Era una riunione piena con altri atleti piuttosto quotati a cominciare da un “certo” Sandro Mazzinghi e il massimo Giuseppe Migliari. Come se non bastasse era prevista anche un’esibizione di Franco Cavicchi in attesa di battersi con Rocco Mazzola. Mario Sitri all’epoca era campione italiano dei piuma, dopo che in precedenza era stato campione dei gallo. Il livornese era un guerriero che non dava tregua ai suoi avversari. Quella sera però aveva di fronte un avversario molto difficile, per non dire proibitivo, viste le sue caratteristiche. Sitri si trovò in difficoltà fin dall’inizio contro un avversario spumeggiante e veloce, il gancio del livornese aveva difficoltà a “trovare”il volto dello sfuggente avversario. L’incontro era previsto sulle 8 riprese e nelle ultime due il livornese cercava orgogliosamente di capovolgere la situazione, ma il “cobra brasiliano”, importato da Arnaldo Tagliatti, riusciva  a mantenere un leggero vantaggio.

Lascia un Commento