Andrew Cancio è il nuovo campione superpiuma WBA

Presso il Fantasy Springs Resort Casino di Indio, in California, si è concluso il breve regno nei superpiuma WBA di Alberto Machado (+ 21, 17 per ko, – 1) spazzato via nella sua prima difesa volontaria contro un outsider come Andrew Cancio (+ 20, 15 per ko, – 4, =2), dato perdente nelle scommesse. Una vera e propria sorpresa soprattutto dopo un primo round in cui Cancio colpito dal montante sinistro al volto doveva ascoltare il conteggio arbitrale. La situazione cambiava già a partire dal secondo round quando lo sfidante portava serie che mettevano in allarme Machado. Dopo un terzo round sulla falsariga del secondo si aveva la conclusione al IV round quando Machado accusava un violento sinistro al corpo che gli mozzava il fiato facendolo cadere al tappeto. Machado si rialzava ma veniva travolto da una raffica di pugni che convincevano l’arbitro a sospendere il match. Col senno del poi probabilmente c’è stata una valutazione sbagliata da parte degli organizzatori che forse hanno sottovalutato Cancio, ma come dice Oscar De La Hoya sono da rivedere le strategie tenendo ben presente il cambio della guardia nella categoria con un campione che ha ben impressionato.

Lascia un Commento