La Pugilistica Lucchese protagonista alla Coppa Italia di pugilato giovanile

Comunicato stampa asd Pugilistica Lucchese :

Ancora una conferma a livello giovanile del pugilato lucchese che irrompe a Latina nella finale nazionale del pugilato giovanile e fa sue due categorie su quattro : Giulio Monselesan ( coadiuvato in palestra dal figlio Leonardo e da Samuele Giorgi ) ha portato nel Lazio un piccolo pugile come Andrea Sgueo ( cucciolo classe 2012 ) che ha conquistato la medaglia d’oro : al salto della corda ha totalizzato il maggior numero di salti , nel percorso ad ostacoli il miglior tempo e alla prova al sacco si è difeso benissimo con un punteggio finale di 240.67 davanti al bambino della Puglia arrivato secondo con 225.67 , terza la Campania con  224.67 , una vittoria quindi assai larga a conferma delle qualità di Sgueo che è migliorato gara dopo gara  nel corso della stagione , allenandosi con puntualità e soprattutto nelle ultime due settimane quasi giornalmente con un sacrificio notevole per un bambino di sette anni .

La Toscana come campioni regionali ha schierato la coppia lucchese  Sasha Mencaroni e Riccardo Matteucci : un mix di esperienza , velocità , tecnica e fantasia che nessuna delle altre regioni poteva vantare . La prova della corsa prevede uno scatto sui 25 mt ed i due allievi lucchesi hanno fatto registrare con Matteucci 4.6 mentre Mencaroni ha fermato il tempo a 4” e 9 decimi ,tempi in linea con i migliori che hanno consentito di non rimanere tagliati fuori dal podio , sul ring i due pugili lucchesi hanno dato un saggio di tecnica e preparazione svolgendo i tre temi con minimo margine di errore ed ottenendo il punteggio più alto nella media delle cinque valutazioni espresse dai giudici , il gradino più alto del podio è toccato a Matteucci e Mencaroni con la coppia della Campania seconda , terza la Sicilia . Sasha Mencaroni nel 2014 a Trevi aveva vinto il titolo  nei cuccioli , nel 2016 a Chianciano arrivò la medaglia d’argento nei “ cangurini” , lo scorso anno a Rimini medaglia d’argento al trofeo Coni Kinder nei canguri ( due titoli e due argenti in finali nazionali in cinque stagioni ) ,Matteucci nel 2018 ha conquistato la medaglia d’argento al Trofeo Coni Kinder + sport a Rimini insieme al fratello di Sasha , Matteo che adesso è passato all’agonismo ma che nel giovanile ha vinto il campionato italiano nel 2015 ad Assisi nei cangurini , stesso anno a Lignano Sabbiadoro vince anche il Trofeo Coni Kinder mentre nel 2016 e 2018  a  Cagliari e Rimini conquista la medaglia d’argento sempre al Trofeo Coni .Prossimo impegno la finale nazionale del Trofeo Coni Kinder ’19 a Isola Capo Rizzuto a fine settembre per gli allievi Mencaroni e Matteucci ( che ha già compiuto 13 anni e dopo passerà al ring con la categoria degli schoolboy )

Successi importanti che danno ulteriore spinta al movimento pugilistico lucchese , in una fascia di età molto importante ( dai 5 anni ai 13 compiuti per ambo i sessi ) soprattutto per l’attività ludico motoria di base : i corsi giovanili si svolgono da settembre a luglio il martedi e giovedi dalle 18.30 alle 20 sotto la guida del maestro Monselesan  .

Barsotti Maurizio

Lascia un Commento