Accadde oggi: 8 agosto 1959 Geppino Gentiletti batte Salvatore Boi

L’ 8 agosto 1959 sul ring di Pesaro Giuseppe “Geppino” Gentiletti otteneva la vittoria ai punti sulle 10 riprese contro il cagliaritano Salvatore Boi. La vittoria del medio marchigiano è stata tutt’altro che facile. Il match ha avuto tre fasi ben distinte. Nella prima parte Gentiletti sembrava prendere il largo grazie alla sua buona tecnica e alla sua indiscutibile potenza, anche se Boi incassava con disinvoltura le sue mazzate. Nella fase centrale Gentiletti aveva un calo improvviso di fronte a un Boi indomabile e sempre pericoloso. Nelle ultime riprese il pesarese era costretto a tirar fuori le residue energie per replicare colpo su colpo al sardo. Alla fine il verdetto premiava il pugile di casa con una vittoria striminzita. Indubbiamente il pesarese non si era presentato nelle condizioni migliori, risentendo forse anche della sconfitta per ko subita in precedenza ad opera del quotato francese Marcel Pigou.  Gentiletti  risentiva anche di un’attività intensa, ma soprattutto per la sua tattica protesa ala soluzione prima del limite, cosa non facile quando hai di fronte un avversario solido come il pugile sardo

Lascia un Commento