Accadde oggi: 22 settembre 1983 Valter Giorgetti batte Ignacio Martinez Antunez

Il 22 settembre 1983 Valter Giorgetti, fresco campione europeo dei gallo, metteva in palio il suo prestigioso titolo, conquistato dopo aspra battaglia contro Giovanni Fossati a Sciacca. La curiosità sta nel fatto che Fossati avrebbe dovuto incontrare lo spagnolo Ignacio Martinez Antunez, designato sfidante dall’EBU. In attesa di questo match Fossati metteva volontariamente in palio il titolo contro Giorgetti e veniva sconfitto. Quindi giocoforza toccava a Giorgetti affrontare lo spagnolo. Per il pugile di Gallarate si trattava di raccogliere l’eredità di Valerio Nati e Giovanni Fossati. Non fu certo un match facile, perché lo sfidante era un pugile più alto che replicava con molta efficacia. Giorgetti era piuttosto nervoso e i suoi colpi non erano precisi come in altre occasioni. Al V round, senz’altro il migliore, il lombardo trovava la strada giusta per colpire ed evitare con un buon movimento le risposte. Il VI era un round durissimo con scambi alterni. Il match aveva la sua conclusione alla VII ripresa quando la ferita al sopracciglio sinistro di Antunez peggiorò, tanto da richiedere l’intervento del medico con relativo stop. Fino a quel momento Giorgetti era in leggero vantaggio e dava l’impressione di avere più birra in corpo del suo avversario.

Lascia un Commento