Accadde oggi: 27 marzo 1985 Patrizio Oliva batte Alessandro Scapecchi

Accadde oggi: 27 marzo 1985 Patrizio Oliva batte Alessandro Scapecchi

Il 27 marzo 1985 Alessandro Scapecchi, campione italiano dei superleggeri, giocava la carta europea affrontando il campione Patrizio Oliva. Non fu certo una concessione dargli questa possibilità, perché il grossetano l’aveva meritata sul campo, anzi sul ring, visto che aveva battuto gente del calibro di Giuseppe Martinese e Juan Josè Gimenez. Il match si svolse al Teatro Tenda di Nocera Inferiore. Anche se il pronostico era favorevole al pugile napoletano, non si nascondevano le difficoltà…

Leggi Tutto

Accadde oggi: 21 ottobre 1983 Alessandro Scapecchi batte Luciano Navarra

Accadde oggi: 21 ottobre 1983 Alessandro Scapecchi batte Luciano Navarra

Il 21 ottobre 1983 per Alessandro Scapecchi, pupillo di Rosanna Conti Cavini, era in pratica una data doppiamente importante: compiva 25 anni e superava un avversario tutt’altro che facile come Luciano Navarra. Un match ricco di insidie per il grossetano, ma considerato una semifinale per affrontare Giuseppe Martinese, campione italiano dei superleggeri. Navarra mantenne le aspettative di avversario difficile, si trattava in fondo di un ex campione della categoria e strenuo avversario di Patrizio Oliva….

Leggi Tutto

Accadde oggi: 22 aprile 1987 per Alessandro Scapecchi l’Europa è tabù

Accadde oggi: 22 aprile 1987 per Alessandro Scapecchi l’Europa è tabù

Il 22 aprile 1987 Alessandro Scapecchi dimostrava, senza volerlo logicamente, che l’Europa per lui era un tabù che poi a Catania si trasformò addirittura in un incubo perdendo prima del limite contro il leggero Tusikoleta N’Kalankete, un francese nato nel Congo. Era la terza volta che Scapecchi si batteva per il titolo Continentale e in precedenza era stato fermato da Patrizio Oliva e da Terry Marsh, gente di caratura mondiale. Lo Scapecchi visto a Catania…

Leggi Tutto

Accadde oggi: 3 dicembre 1987 Salvatore Nardino batte Alessandro Scapecchi

Accadde oggi: 3 dicembre 1987 Salvatore Nardino batte Alessandro Scapecchi

Il 3 dicembre 1987 Salvatore Nardino si trovò a difendere il titolo italiano dei superleggeri che aveva strappato a Francesco Prezioso in una accesa rivincita. La riunione era stata allestita a Ferrara e il suo sfidante era, si può dire, un nome illustre, visto che si trattava del “professor” Alessandro Scapecchi, amministrato dai Conti Cavini. Scapecchi aveva un curriculum d’eccezione: campione nazionale dei leggeri, campione nazionale dei superleggeri e protagonista non fortunato di ben tre…

Leggi Tutto