Accadde oggi: 18 ottobre 1958 Giancarlo Garbelli batte Ted Wright

Accadde oggi: 18 ottobre 1958 Giancarlo Garbelli batte Ted Wright

Il 18 ottobre 1958 grande riunione al PalaSport di Milano. Il cartellone vede come match clou la sfida tra Giancarlo Garbelli e Ted “Farmer” Wright. Quest’ultimo è un giovane pugile di colore che ha una certa somiglianza con Ray Robinson. E’ un pugile talentuoso e più che per la potenza è pericoloso per le sue velocissime serie, difficili da contenere. In Europa ha fatto il vuoto e non è facile trovargli un avversario. In Italia…

Leggi Tutto

Accadde oggi: 1 ottobre 1955 Giancarlo Garbelli prima del limite su Peter King

Accadde oggi: 1 ottobre 1955 Giancarlo Garbelli prima del limite su Peter King

L’ 1 ottobre 1955 al Palaghiaccio di Milano per l’organizzazione di Giannino Cabassi viene ripresentato Giancarlo Garbelli, un pugile che l’esigente pubblico meneghino adorava per il suo modo di combattere efficace e “guascone”. Garbelli tra l’altro aveva fatto sudare le proverbiali sette camicie ad un mostro di bravura come Duilio Loi. Dopo quel match aveva abbandonato la categoria dei leggeri e tra i welter la sua potenza ne aveva tratto profitto. Non si era certo…

Leggi Tutto

Accadde oggi: 13 settembre 1955 Giancarlo Garbelli batte Gerard Muller

Accadde oggi: 13 settembre 1955 Giancarlo Garbelli batte Gerard Muller

Il 13 settembre 1955 a Milano nel sottoclou di Duilio Loi-Boswell St Louis c’era un altro beniamino del pubblico meneghino, quel Giancarlo Garbelli che un paio di mesi prima aveva replicato colpo su colpo proprio a Loi per il doppio titolo italiano ed europeo dei leggeri. Sulla carta era un match d’assaggio, ma il tedesco Gerd Muller non era venuto per fare la vittima designata. Qualche tempo prima sullo stesso ring milanese aveva malmenato il…

Leggi Tutto

Accadde oggi: 2 luglio 1955 un grande match tra Loi e Garbelli

Accadde oggi: 2 luglio 1955 un grande match tra Loi e Garbelli

Il 2 luglio 1955 molti sconsigliarono Duilio Loi di mettere in palio oltre al titolo italiano dei leggeri anche quello europeo contro l’astro nascente Giancarlo Garbelli. Il consiglio era di rinunciare al titolo italiano, così evitava un avversario molto pericoloso, e il campione rispondeva: “Ho faticato tanto per ottenerli e quindi me li tengo tutti e due”. Carattere orgoglioso agli estremi del rischio, quasi come un giocatore di poker. Dall’altro lato c’era il giovane Giancarlo…

Leggi Tutto