Accadde oggi: 5 dicembre 1978 Aldo Traversaro vs Mike Rossman per il mondiale

Il 5 dicembre 1978 Aldo Traversaro allo Spectrum di Filadelfia affrontava l’avversario più difficile della sua carriera. L’ennesimo prodotto ligure, nato a Chiavari, affrontava il campione del mondo dei mediomassimi Mike Rossman. Quest’ultimo era soprannominato “Jewish Bomber” e aveva origini italiane visto che il suo vero nome era Michael De Piano, mentre la madre era ebrea. Rossman all’epoca era un personaggio molto seguito. Traversaro dal lato suo dopo una discreta carriera dilettantistica in cui aveva fatto parte per un periodo della Nazionale italiana, da professionista aveva bruciato le tappe arrivando a conquistare il titolo contro Domenico Adinolfi. Titolo che tenne saldamente in pugno vincendo le 9 difese. Dopo aver perso il primo tentativo europeo contro Mate Parlov, si rifece successivamente conquistando lo scettro continentale contro l’inglese Bunny Johnson. Quindi a Filadelfia si presentò da campione europeo e con buona quotazione mondiale. L’incontro fu equilibrato per 5 riprese, anche se Rossman era uno che non dava tregua. Alla sesta dopo aver incassato due destri Traversaro accusava il gancio sinistro, ma la ferita allo zigomo si era allargata e l’arbitro preferì sospendere il match a favore del campione. Pochi mesi dopo Traversaro difese il titolo europeo, ma fu sconfitto sempre per ferita da Rudy Koopmans. Fu quello l’ultimo match al termine di una carriera con 44 vittorie, di cui 31 prima del limite, 4 sconfitte e 6 pari.

Lascia un Commento